Rilascio contrassegni di sosta a persone con ridotta capacità motoria

 

Al fine di favorire la circolazione dei veicoli a servizio delle persone invalide è previsto su richiesta del legittimato, il rilascio di un provvedimento abilitativo la sosta in apposite strutture, all’uopo individuate dalla necessaria segnaletica.
Per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide con capacità di deambulazione impedita, o sensibilmente ridotta, il Comune rilascia apposita autorizzazione in deroga resa nota mediante l'apposito contrassegno invalidi denominato: «contrassegno di parcheggio per disabili» conforme al modello previsto dalla raccomandazione n. 98/376/CE del Consiglio dell'Unione europea del 4 giugno 1998. Il contrassegno è strettamente personale, non è vincolato ad uno specifico veicolo ed ha valore su tutto il territorio nazionale/europeo. In caso di utilizzazione, lo stesso deve essere esposto, in originale, nella parte anteriore del veicolo, in modo che sia chiaramente visibile per i controlli. Per il rilascio del contrassegno, l'interessato deve presentare domanda al Sindaco del Comune di residenza, nella quale, oltre a dichiarare sotto la propria responsabilità i dati personali e gli elementi oggettivi che giustificano la richiesta, deve presentare la certificazione medica rilasciata dall'ufficio medico-legale dell'Azienda Sanitaria Locale di appartenenza, dalla quale risulta che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene chiesta l'autorizzazione ha effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta. L'autorizzazione ha validità 5 anni. Il rinnovo avviene con la presentazione del certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.
 In base al combinato disposto dell’art. 1 c. 1 lettera c) del D.P.R. 445/2000 e dell’art. 7 del  D.L. 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, L. 4 aprile 2012, n. 35  anche il  contrassegno invalidi, come gli altri documenti di riconoscimento,  si intende rilasciato o rinnovato con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo.
 Per le persone invalide a tempo determinato in conseguenza di infortunio o per altre cause patologiche, l'autorizzazione può essere rilasciata per il periodo di durata dell’invalidità espressamente indicato nella certificazione medica rilasciata dall'ufficio medico-legale dell'Azienda Sanitaria Locale di appartenenza. Trascorso tale periodo è consentita l'emissione di un nuovo contrassegno a tempo determinato, previa ulteriore certificazione medica di appartenenza che attesti che le condizioni della persona invalida danno diritto all'ulteriore rilascio.

Normativa di riferimento: art.188 D.Lgs 30/04/1992 n.285 (Nuovo Codice della Strada) e ss.mm.ii.; art.381 D.P.R.16/12/1992 n.495 (Regolamento di Esecuzione e di Attuazione); D.P.R. 30/07/2012 n.151; artt. 10,11,12 D.P.R. 24/07/1996 n.503; art. 1 c. 1 lettera c) del D.P.R. 445/2000, art. 7 del  D.L. 9 febbraio 2012, n. 5.

 

Assegnazione spazi di sosta personalizzati a persone con ridotta o impedita capacità motoria

Nei casi in cui ricorrano particolari condizioni di invalidità della persona interessata, il Comune può, con propria ordinanza, assegnare a titolo gratuito un adeguato spazio di sosta individuato da apposita segnaletica indicante gli estremi del «contrassegno di parcheggio per disabili» del soggetto autorizzato ad usufruirne. Tale agevolazione, se l'interessato non ha disponibilità di uno spazio di sosta privato accessibile, nonché fruibile, può essere concessa nelle zone ad alta densità di traffico, dietro specifica richiesta da parte del detentore del «contrassegno di parcheggio per disabili».

Normativa di riferimento: art.188 D.Lgs 30/04/1992 n.285 (Nuovo Codice della Strada) e ss.mm.ii.; art.381 D.P.R.16/12/1992 n.495 (Regolamento di Esecuzione e di Attuazione); D.P.R. 30/07/2012 n. artt. 10,11,12 151;  D.P.R. 24/07/1996 n.503.

 

Data di ultima modifica: 05/10/2021

Documenti allegati
Documenti allegati
Richiesta rilascio contrassegno invalidi modello europeo.doc (29.5 KB)
Richiesta rinnovo contrassegno invalidi modello europeo.doc (34 KB)
Richiesta rilascio temporaneo contrassegno invalidi modello europeo.doc (33 KB)
Richiesta parcheggio personalizzato invalidi.doc (33.5 KB)
informativa privacy.doc (35 KB)
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto